Lenti polarizzate

Lo studio della luce e dei colori ha affascinato e impegnato le menti degli scienziati sin dall’ antichità.

lenti polarizzate 1

(L’immagine, riferita ad una lente polarizzata NuPolar, mostra gli effetti della polarizzazione.)

Oggi sappiamo che la luce si forma per le vibrazioni che avvengono a livello atomico corrispondenti ad assorbimento e successiva emissione di energia. Da una sorgente luminosa vengono emessi numerosissimi “treni” d’onda che oscillano in differenti piani .

Quando la luce si riflette su superfici brillanti (come l’acqua, la neve , la sabbia e l’asfalto d’estate) crea un riverbero sul piano orizzontale che disturba la visibilità.

lenti polarizzate 2

(L’immagine, riferita ad una lente polarizzata NuPolar, mostra gli effetti della polarizzazione.)

Esistono dei materiali detti “polarizzatori” in grado di riallineare tutti i piani di vibrazione dei vari treni d’onda che viaggiano in tutte le direzioni.

Lo strato polarizzante che è stato iniettato dentro le lenti polarizzate blocca la luce orizzontale cioè il riverbero e i riflessi fastidiosi, funzionando come una grata composta da sbarre verticali che lascia passare solo la luce che è allineata verticalmente.

foto reparto

Nella foto (scattata nel nostro reparto di produzione) si vedono sulla superficie della lente polarizzante le linee tratteggiate gialle indicanti l’asse di polarizzazione.