Spettrofotometro e altre strumentazioni

Lo spettrofotometro UV è uno strumento di indagine ottica che serve per leggere l’assorbanza di un campione ad una certa lunghezza d’onda.

Lo spettrofotometro UV all’interno del nostro reparto “coating” ci consente innanzitutto di verificare l’assorbimento della luce delle nostre lenti trattate e, di conseguenza, monitorare la qualità dei processi di coating . E’ inoltre un indispensabile ausilio per fare ricerca ed estendere la gamma dei nostri trattamenti.

Lov_cellore_52

BAYER TEST

Questo test di collaudo viene effettuato periodicamente, a campione, per verificare la durezza dei trattamenti superficiali delle lenti. La lente-campione viene sottoposta ad una intensa e prolungata azione abrasiva e successivamente controllata con un “hazemeter” che ne misura la trasparenza.

 

QVT test

Per verificare la tenuta dei trattamenti sulla lente viene simulata in laboratorio l’usura prodotta da 3 anni di utilizzo. La lente-campione viene sottoposta ininterrottamente per 10 giorni alla duplice azione alternata dei raggi UV (per 4 ore) e del caldo umido a 60° (altre 4 ore ).

 

Boiling test

La lente-campione viene messa in acqua bollente salata per 2 minuti e poi 2 minuti in acqua fredda, per 6 volte consecutivamente, per verificare che il trattamento non faccia screpolature.